il regalo di Niccolò Fabi per Taranto: va avanti il progetto di un parco nel nome della piccola Olivia

giovedì 20 settembre 2018
Il parco, in prossimità dell'Ilva, dovrebbe essere realizzato a breve.

Nuovo step a Taranto per la realizzazione di un parco in ricordo della piccola Olivia, la figlia 
di due anni del cantautore Niccolò Fabi  scomparsa per una meningite fulminante nel 2010. Il musicista, come promesso, non demorde dall'intento di realizzare il parco giochi nel quartiere Tamburi, a due passi dallo stabilimento Ilva.

Questa mattina a P
alazzo di Città si è svolto un incontro tematico, per illustrare  l'iniziativa "un arcobaleno per Tamburi". Il progetto, nato da una visita del cantautore a Taranto, vede il braccio operativo nell'associazione dello stesso cantautore,  la fondazione "Parole di Lulù". Nonostante vi siano i fondi, l'iniziativa ha trovato finora non pochi ostacoli. Primo tra tutti, l'identificazione di uno spazio adeguato. Difficile difatti conciliare l'idea di parco con le continue interdizioni degli spazi aperti che affliggono Taranto, devastato dall'inquinamento causato da Ilva. Il quartiere Tamburi ed i suoi cittadini, soprattutto quelli più piccoli,  in questo senso, pagano il prezzo più alto in termini di qualità della vita e di salute. La conferenza di oggi in Comune dovrebbe sciolgliere proprio questo nodo, indicando delle soluzioni possibili e dare il via alla realizzazione.
 
Altri articoli di "Società"
Società
07/12/2018
La portaerei della Marina Militare è entrata nel ...
Società
27/11/2018
La cittadina è stata scelta per contribuire a ...
Società
19/10/2018
 Lo annunciano fonti della Asl di Lecce: il ...
Società
19/10/2018
Tra sabato 27 e domenica 28 si dormirà un'ora in più. Un referendum europeo ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...